Login Form

Chi è online

Abbiamo 59 visitatori e nessun utente online

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

Ti ringraziamo per averci contattato e informiamo che ti rispondiamo entro 1 giorni lavorativo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il campionato mondiale di calcio 2014 o Coppa del Mondo FIFA del 2014 (portoghese: Copa do Mundo FIFA de 2014; inglese: 2014 FIFA World Cup), noto anche come Brasile 2014, è stata la 20ª edizione del campionato mondiale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili organizzata dalla FIFA, svoltosi dal 12 giugno al 13 luglio 2014. La squadra nazionale campione in carica, la Spagna, è stata eliminata al primo turno, dopo aver perso le partite giocate contro i Paesi Bassi e contro il

 

Cile.[1] La Germania, superando senza sconfitte le diverse fasi e battendo per 1-0 l'Argentina ai tempi supplementari della finale, ha conquistato il suo quarto titolo mondiale.[2][3] È stata la prima volta che una squadra europea ha vinto un mondiale in Sud America.[4]

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La 159 è equipaggiata con il nuovo pianale Premium che equipaggia unicamente la berlina del Biscione e che non è previsto essere utilizzato in futuro per altri modelli né di AlfaRomeo, né del gruppo Fiat o di altri costruttori. Il progetto di questo pianale nacque nell'era della joint venture fra il Gruppo Fiat e la General Motors. In un primo momento si presentò una collaborazione tra Alfa Romeo, Cadillac e Saab con l'intenzione di progettare un pianale da utilizzare su autovetture di Segmento F ed eventualmente su vetture di segmento inferiore.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Alfa romeo brera Utilizza il Pianale Premium accorciato nel passo dell'Alfa 159, le caratteristiche tecniche (meccanica, sospensioni, freni) rimangono quelle della berlina. La vettura, omologata come una classica 2+2 posti, è equipaggiata di cambio a 6 marce e di freni a disco sulle 4 ruote di cui gli anteriori autoventilanti e, nel caso della motorizzazione 2.4 JTDm e del 3.2 JTS V6, anche i freni posteriori sono autoventilanti, mentre gli anteriori sono dotati di pinze in alluminio ad attacco radiale a 4 pistoncini.